Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Casa e cucina

Aria fresca sempre con te grazie ai ventilatori portatili

Inizia una nuova battaglia contro la calura estiva. Condizionatori, raffrescatori e deumidificatori sono una soluzione che può avere alcuni svantaggi. In termini di prezzo, consumi e impossibilità di utilizzarli fuori casa. Sotto l’ombrellone, durante una passeggiata al parco, negli uffici dove l’aria condizionata dà fastidio ai colleghi, gli strumenti tradizionali non funzionano. La soluzione per dare sollievo, però, c’è: i ventilatori portatili.

immagine-copertina-buona-ventilatori-portatili

Avevamo già parlato dell’efficacia per la casa dei condizionatori e raffrescatori portatili. Un ventilatore portatile, che sia a batteria o Usb, permette di godere di aria fresca in qualsiasi momento e in qualsiasi situazione anche per chi si sposta. Diversi sono i modelli di ventilatori portatili in vendita, differenti per stile e design, ma anche per caratteristiche tecniche. I modelli sul mercato sono tanti: elettrici, usb, a batteria. Come scegliere il più adatto alla propria necessità? Ecco alcune soluzioni che potrebbero fare al caso vostro.

Potenza e durata in appena 180 grammi

Il ventilatore portatile della Easyult

Un ventilatore che può essere collegato a computer, smartphone, laptop e altri dispositivi? La soluzione a portata di mano è il ventilatore portatile della EasyUlt. Ha una batteria ricaricabile 18650 da 5200 Mah, permettendo un utilizzo con lunga durata. Uno dei suoi veri punti di forza, però, è il suo peso: in appena 180 grammi un sollievo tascabile dal caldo estivo.

Il design del coperchio anteriore rimovibile consente di pulire facilmente la ventola portatile. Tre diversi livelli di velocità ma anche alla massima il dispositivo è molto silenzioso. La durata della carica arriva fino a 6 ore di utilizzo continuativo. Inclusa anche una base sulla quale posizionarlo.

Aria fresca a 360° sulle vostre scrivanie

Il ventilatore portatile Lahuko

Uno dei migliori ventilatori portatili è sicuramente il modello LaHuko. Ideale per la scrivania del vostro ufficio, è alimentato da una porta Usb e carica con Power Bank, adattatore Ca e porta Usb del computer. Uno dei punti di forza è la possibilità di ruotarlo a 360°. Così come il motore potente ultra ma con cuscinetti ultrasilenziosi che ne eliminano la rumorosità.

La batteria integrata ha una grande capacità, dura fino a 9 ore. La ricarica Usb, poi, può essere utilizzata sempre e ovunque senza doversi preoccupare dell’alimentazione. Altri dettagli che rendono il ventilatore portatile LaHuko un ottimo rimedio contro il caldo sono la base antiscivolo e l’impugnatura rimovibile.

Una batteria che non si scarica (quasi) mai

Il ventilatore portatile Fitfort

Volete portare sempre con voi un ventilatore e usarlo dimenticando di doverlo ricaricare? Allora il prodotto che fa per voi è il ventilatore portatile Fitfort. La doppia batteria 18650 ricaricabile e sostituibile da 2200mAh, oltre all’interfaccia Usb, può far durare la potenza raffrescante per oltre 40 ore.

Eccellente la sua versatilità: la pinza permette di utilizzare il ventilatore portatile con superfici spesse fino a 6 centimetri. Letti, computer portatili, tapis roulant, passeggino: le possibilità di usare il modello della Fitfort sono praticamente infinite. Un dispositivo sicuro, visto che gli spazi della griglia protettiva evitano anche a un neonato di inserire le dita a contato con la ventola.

Una ventata di freschezza per gli amanti del campeggio

Il ventilatore portatile Handfan

Una scelta perfetta per quando si è all’aperto, come lo shopping, i viaggi, le escursioni, il campeggio, l’arrampicata, l’allenamento? Sicuramente mettere in borsa il ventilatore portatile proposto dalla Handfan. Modello con 4 impostazioni di velocità regolabili ma assolutamente silenzioso.

Facile da ricaricare con il caricatore micro Usb, adatto anche all’uscita a 5 V. Ideale, dunque, anche per chi fa campeggio e attività all’aperto. La batteria è 2600 mAh ricaricabile 18650 Li-ion. La sua durata può arrivare fino a 22 ore. Un elemento di unicità, poi, è la base di ricarica e la funzione nature che permette di prolungare ulteriormente la durata del suo funzionamento.

La brezza sul viso (e sotto la mascherina) lasciando libere le mani

Il ventilatore portatile Itshiny

Il ventilatore portatile della Itshiny è essere usato come delle cuffie. Mani libere e strumenti appeso al collo che, durante l’estate, permetterà di non mostrare più a nessuno il sudore sul viso. Il ventilatore portatile ha due ventole per una maggiore diffusione del flusso d’aria e una regolazione della direzione a 360°.

Con appena 240 grammi di peso dimenticherete presto di avere questo ventilatore portatile al collo. Altro punto di forza il design elegante ma non troppo appariscente, in grado di renderlo utile anche una volta appoggiato alla scrivania in ufficio. In un periodo in cui l’uso della mascherina complica la nostra quotidianità, questo è un prodotto che non potete lasciarvi sfuggire.

 

jQuery('a').on('click', function() { }