Indica un intervallo di date:
  • Dal Al
Casa e cucina

Oltre il 98% di capacità filtrante: il massimo della sicurezza con le migliori mascherine Ffp3 certificate

Scegliendo le migliori mascherine Ffp3 certificate otterrete il top assoluto della protezione.

Ricorrere a dispositivi di protezione efficaci è fondamentale. I dati della pandemia risultano sicuramente più incoraggianti, ma bisogna continuare a prestare la massima attenzione. Sappiamo che anche utilizzare mascherine di tipo Ffp2, ovviamente certificate, rappresenta un passo concreto in tal senso.. Ma se volete puntare al top della protezione, investendo pochi euro in più acquisterete le migliori mascherine Ffp3 certificate presenti sul mercato.

La differenza tra Ffp2 2 Ffp3 è in un numero tanto apparentemente piccolo, quanto significativo. Infatti, con le Ffp3 la percentuale di capacità filtrante è maggiore o uguale al 98%, rispetto al 95% delle Ffp2. 3 punti percentuali che possono fare la differenza. Fate però attenzione ad evitare le Ffp3 provviste di valvola! Queste, infatti, proteggono l’indossatore ma non chi gli è vicino.

Nella vetrina Amazon si trovano varie tipologie di mascherine Ffp3 in confezioni da 5, 10, 25 ed oltre. Noi abbiamo selezionato questi 5 modelli che rispettano tutti gli standard normativi. In questo modo ci auguriamo di fornirvi consigli pratici per andare sul sicuro senza perdersi nella jungla delle pubblicità che, in alcuni casi possono rivelarsi anche ingannevoli.

La scelta di Amazon ricade sulle mascherine Leikang a 5 strati

migliori mascherine ffp3 certificate - leikang

Questa mascherina della Leikang è in linea con le certificazioni EN 149:2001 + A1:2009 – CE 0370. Nella confezione ne troverete 20, ciascuna imbustata singolarmente. Il costo unitario non raggiunge 1 euro (0,67 cent). Al vantaggio economico, si unisce la resistenza di questo dispositivo, realizzato in tessuto soffiato a 5 strati. Tutti motivi che fanno di Leikang la Amazon’s Choice tra le Ffp3.

Con le YPHD evitate il fastidioso appannamento degli occhiali

migliori mascherine ffp3 - yphd 2 2

Per evitare di ritrovarsi con le lenti degli occhiali completamente appannate ad ogni respiro, ci sono alcuni prodotti che possono rivelarsi davvero utili. Ma se volete andare sul sicuro, adottando un dispositivo che, oltre a proteggervi, vi eviti noie continue, allora scegliete le Ffp3 della YPHD. 25 pezzi, a un prezzo davvero interessante.

Aderenza perfetta con il modello di Medicinadellavoro.com

migliori mascherine ffp3 - medicinadelalvoro.com 2

Medicinadellavoro.com è un brand dell’azienda bolognese Cartsan. Tra le migliori mascherine Ffp3 certificate trovate questo modello in TNT a 5 strati. Questa tipologia di mascherina è certificata secondo gli standard EN 149:2001 + A1:2009 – CE 0370. Naturalmente, garantisce un’efficienza di filtraggio maggiore o uguale al 98%. Confortevole, si adatta al volto perfettamente, aderendo senza lasciare alcuno spiraglio con l’esterno.

Fate scorta delle migliori mascherine Ffp3 certificate 100% made in italy

migliori mascherine ffp3 certificate - sicura protection

A proposito di Made in Italy. Se volete fare una scorta delle migliori mascherine Ffp3 certificate, questa confezione da 25 pezzi fa al caso vostro. Le Ffp3 Sicura Protection vengono realizzate in polipropilene ad alta efficienza, con cotone termosaldato per fusione elettrostatica. Risultano conformi alle normative sui dispositivi protettivi. Sono inoltre provviste dei marchi CE 2841, ISO 9001 e ISO 13485 Medical Devices.

Una versione alternativa, per non gravare sempre sulle orecchie

migliori mascherine ffp3 - alpidex 2

Dalla Finlandia, una delle migliori mascherine Ffp3 certificate è Alpidex. Invece di andare a fissarsi con gli elastici dietro alle orecchie, questa mascherina si applica dietro collo e nuca. Alpidex è ideale per chi è costretto a indossare la mascherina per un lungo periodo di tempo. Inoltre, si adatta bene alla faccia grazie al supporto nasale regolabile.

È importante ricordare che i modelli sopra descritti, come tutte le Ffp3 (e le Ffp2), hanno durata di un ciclo di lavoro. Ossia per 8/10 ore in ambiente contaminato. Ed è altrettanto utile ribadire la differenza che intercorre tra le Ffp2 e le Ffp3. Mentre per le prime la capacità filtrante è >95%, per le seconde è >98%. Sono comunque entrambe certamente più efficaci di quelle chirurgiche. Quest’ultime infatti proteggono non chi le indossa, ma gli altri. Dopodiché se non sopportate dispositivi facciali standard e preferite mascherine in stoffa lavabile, ricordatevi sempre di provvedere inserendo al loro interno gli appositi filtri. E non dimenticate di portare con voi un flaconcino di gel igienizzante, per sanificare le mani ovunque vi troviate.

jQuery('a').on('click', function() { }